Claudia per Voi
22 Maggio 2019

Nella stanza della sposa: 5 consigli per una preparazione all’insegna dell’allegria

Ciao e ben tornati.

Sono una di quelle persone che crede che “energia positiva attrae energia positiva”.  Nel corso della mia vita, periodicamente, mi capita di fare anche delle belle “pulizie di primavera” nei rapporti sociali andando ad eliminare conoscenze o frequentazioni che non mi possono più dare nulla a livello di amicizia o crescita individuale. Non è crudeltà o egoismo. Semplicemente dobbiamo capire che alcuni rapporti hanno la data di scadenza e fisiologicamente si esauriscono perchè non sono in grado di dare di più di quello che non abbiano già dato. Vi domanderete cosa c’entri questo cappello con la preparazione della sposa. C’entra invece, perchè quello che cerco di trasferire alle persone che si affidano a me come loro consulente è il fatto di volere il massimo in un giorno importante come quello del matrimonio.

Una buona parte della giornata delle nozze sarà dedicata alla preparazione : acconciatura, trucco, vestizione, chiacchiere con le amiche … E’ assolutamente importante, quindi, che nelle ore che precedono l’evento, la sposa sia messa nelle condizioni di attrarre a sé tutta quell’energia positiva di cui parlavo all’inizio. Ho pensato, quindi, di lanciarvi alcuni spunti per aiutarvi nella realizzazione di questo clima di positività. Iniziamo :

  • IL LUOGO DELLA PREPARAZIONE DEVE ESSERE SPAZIOSO E LUMINOSO

Molte persone decidono di prepararsi nella casa dove sono cresciute non solo per una questione prettamente sentimentale di ricordi ma anche perchè hanno tutto sotto controllo. Nel caso decideste di preparavi in casa il mio consiglio è quello di avere molto riguardo per l’ordine. Sarebbe veramente un peccato avere pochissimi scatti della vostra preparazione solo perchè la vostra stanza è più simile ad un campo di battaglia. Inoltre, ricordatevi, che l’ordine rilassa. Trovarsi in un contesto ordinato, pulito, ben sistemato in un giorno dove sarete agitate di vostro vi aiuterà un sacco.

Altrettante persone decidono, invece, di prepararsi in un’altra location ( a volte è proprio quella dove si terrà il matrimonio). In questo caso sceglietela vicina al luogo dove si celebreranno le nozze e fate in modo che sia in linea con lo stile dell’evento. Pensate che bello scegliere un agriturismo chic e molto curato se il vostro ricevimento sarà bucolico o magari la stanza di una villa d’epoca se l’evento sarà più elegante e sofisticato.

Vi riporto qui sotto un esempio di stanza ampia e luminosa di un mio matrimonio

 

 

 

 

foto di Selene Pozzer

  • METTETE DA PARTE I DETTAGLI

Quante volte sentite la locuzione “avere cura dei dettagli”. Ora ve ne spiego un’accezione. Abbiate cura di avere a portata di mano una copia degli inviti e di tutti quei piccoli oggetti che vanno a comporre la vostra preparazione: gioielli, accessori per i capelli, velo, trucchi, … sono dettagli su cui avete comunque speso tempo e tanta attenzione e meritano di entrare di diritto nel racconto del vostro grande giorno.

Qui sotto Isabella mostra con orgoglio il punto luce scelto per il suo outfit

foto di Daniela Katia Lefosse

  • MANGIATE E … BRINDATE

Capisco che la routine di quella giornata sarà stravolta ma non dimenticate di mangiare almeno del formaggio, della frutta, un’abbondante colazione. L’emozione  può essere fonte di malessere se lo stomaco è vuoto. Inoltre, approfittate per fare sempre un bel brindisi prima di indossare l’abito : è di buon augurio.

Foto di Selene Pozzer

  • CURATE IL VOSTRO LOOK

Pensate di indossare qualcosa di semplice ma di elegante durante la preparazione. Una vestaglietta con dell’ intimo coordinato è sicuramente l’indumento più facile da togliere ( onde evitare che la pettinatura si rovini ). Divertente anche il fatto di coordinare le vestagliette delle vostre amiche: immaginate che foto divertenti… TEAM BRIDE GO!!

Nella foto qui sotto Carlee si è fatta personalizzare la sua vestaglia con il cognome del suo futuro marito

 

Foto di Selene Pozzer

  • GODETEVI IL MOMENTO E SORRIDETE

E’ normale che quel giorno sarete stressate e un pò tese ma che senso ha oltrepassare questo limite? Quando vi state preparando circondatevi solo di quelle persone che vi danno la carica e la giusta energia. Ho assistito a volte a processioni di parenti che andavano a salutare la sposa quando magari la sposa voleva solo stare tranquilla. Queste sono situazioni che vanno a rovinarvi il momento ed è un vero peccato. Mi piacerebbe che tutte le spose fossero come Silvia, qui sotto, che ha avuto questo sorriso per tutta la sua preparazione e so di per certo che si è goduta ogni istante.

Foto di Jgor Cavallina

Spero di avervi lanciato qualche spunto di riflessione. Siate sempre presenti a voi stesse e ascoltate le vostre esigenze anche se queste non dovessero piacere a tutti: è il VOSTRO GIORNO.

A presto,

Claudia #storiedaraccontare

Claudia Carrara

Mi chiamo Claudia e sono una organizzatrice di eventi e matrimoni.

Mi piace pensare che ogni mio lavoro possa diventare una storia che amerete ricordare e raccontare nel tempo.

Se volete lasciare un commento o chiedermi qualche consiglio scrivetemi a [email protected]

Utilizzando il nostro sito web si acconsente all'impiego di cookies in conformità alla nostra cookie policy   ok