Claudia per Voi
5 Giugno 2017

Quanto costa sposarsi? La Location

Ciao cari lettori!

Oggi siamo al secondo appuntamento della rubrica “quanto costa sposarsi” per parlare della location.

Inizio col dirvi che la location è il punto di partenza dell’intera organizzazione del matrimonio perchè dalla sua scelta si snocciolerà tutto il planning nuziale.

Come potete vedere dall’immagine di copertina il ventaglio del prezzo dell’affitto è veramente ampio. E’ facilmente intuibile che la differenza è dovuta dalla tipologia di location che si andrà a scegliere.  E’ possibile che per location di campagna in stile agri-turistico il prezzo potrebbe scendere sotto i 1.500,00 euro ma potrebbe anche essere che per alcune dimore storiche o palazzi prestigiosi ( es. palazzi sul Canal Grande a Venezia)  il costo potrebbe lievitare ben oltre i 5.000,00 euro.  Il ventaglio di prezzo che ho scritto, però, è una buona media generale se vogliamo prendere in considerazione una bella e prestigiosa villa dei nostri territori.

In questa sede ho deciso di scrivere del matrimonio in villa perchè questa location è quella più ambita e di moda negli ultimi anni. Entriamo nel vivo analizzando i vari aspetti :

  1. GLI SPAZI : il bello sta proprio in questo. A seconda della stagione e delle condizioni meteo possiamo strutturare il nostro ricevimento sfruttando la vasta scelta di spazi che la villa propone. Quando fa caldo un bel buffet di benvenuto in giardino ( spesso più che giardini sono parchi con piante secolari ) per poi decidere di passare a fare il ricevimento o al suo interno o ancora in giardino oppure sotto a meravigliosi porticati che in caso di pioggia possono ripararci.  Per l’inverno non avremo problemi : favolose sale affrescate faranno da cornice alla nostra festa.
  2. L’ESCLUSIVA : consiglio sempre di domandare alla proprietà della location se è solita accogliere più eventi durante la giornata o se è solita ospitarne solo uno. Non è una cosa scontata. Se è solita ospitarne solo uno non avrete problemi a chiedere l’esclusiva perchè quella è la sua prassi. Se, al contrario, è solita ospitare più eventi chiedere l’esclusiva ha un costo maggiore. E’ una questione di scelte … ad alcuni  non importa sapere che nell’altra sala ci siano altre persone, ma ad altri fa molto fastidio vedere estranei che si soffermano a guardare la loro festa … Io, se mi posso permettere, consiglio ai miei clienti ville che ospitino di norma solo il loro matrimonio. Visto che i costi di affitto non sono bassi almeno che sia veramente una favola in esclusiva : questo è il mio ragionamento.  Inoltre, dal lato professionale, vedo che si lavora nettamente meglio.
  3. QUANTE SALE A DISPOSIZIONE? : mi raccomando, quando siete in fase di trattativa fatevi ben dire quali sono le sale e gli spazi che sono compresi nel prezzo di affitto.  Se la villa è molto grande o molto antica alcune sale o aree sono considerate extra. Rispetto lo spazio a disposizione, una sala in aggiunta varia dai 300 a 600 euro.  E’ vero che spesso quello che è compreso nell’affitto base è più che sufficiente ma se vi innamorate di una stanza in particolare e potete permettervelo sappiate che c’è questo surplus.
  4. IL NOLEGGIO DEL TENDONE : nella stagione estiva gli ospiti vanno riparati non solo dalla pioggia ma anche dall’umidità. Certo: bisogna vedere com’è strutturata la villa e potrebbe essere che non sia necessario. Io consiglio di analizzare molto bene questo aspetto. Se vedete che non ci sono condizioni di riparo noleggiatelo: non potete veramente rischiare. La cifra varia in base alla dimensione. Tenete conto che il prezzo di una struttura per circa 80 persone è di 1500 – 2000 euro. Molto spesso queste tendostrutture creano un’atmosfera magica.
  5. UBICAZIONE E PARCHEGGIO :  per una questione di tempi è importantissimo che la location non sia distante dal luogo dove si svolgerà la cerimonia e che disponga di un ampio parcheggio.
  6. SPAZIO ALLA CREATIVITA’ : rispetto al classico ristorante saremo molto più liberi di allestire gli ambienti a nostro piacimento ( fiori, tavoli, sedute, tovagliato, piatti …). Il ristorante non ci da gli stessi margini di scelta e ci dobbiamo adattare alle sue caratteristiche. Inoltre in villa abbiamo più possibilità di fare festa : le stanze sono più ampie, si può installare la consolle per il deejay, sistemare un maxischermo e spesso la festa si trasferisce anche nel giardino o a bordo piscina. Il servizio fotografico in villa rappresenta lo sfondo ideale senza che ve ne andiate a zonzo alla ricerca di location particolari lasciando in attesa i vostri ospiti

 

IMPORTANTE : trovo doveroso sottolineare una cosa. I prezzi di affitto solo elevati, è vero, però dovete anche considerare i costi di gestione, manutenzione e continua ristrutturazione di questi luoghi. Mi capita spesso di parlare con i vecchi proprietari di queste ville e di rimanere rapita dalla cura e dal bene che vogliono alle loro strutture. Lo Stato passa poco o niente e tutto è a carico loro. Quindi: sicuramente l’affitto non è basso ma quando decidete di affittare queste ville rispettate il passato  che queste dimore hanno avuto e il lavoro di manutenzione costante che si fa per la loro conservazione. E’ pur sempre patrimonio artistico italiano e va trattato con un occhio di riguardo.

Tirando le somme : la villa rimane lo scenario da sogno per moltissime coppie alla luce della varietà degli spazi e della personalizzazione dell’intero ricevimento.  La cosa migliore sarebbe avere una bella villa a disposizione come succede sempre in Beautiful 😛 ! Nel caso in cui il budget a disposizione fosse più risicato, posso dire che il ristorante rimane nel tempo un’ottima alternativa, soprattutto se si desidera un ricevimento di nozze più intimo e sobrio.

Che dire, spero di avervi chiarito le idee. Per qualsiasi dubbio domandatemi senza impegno e passate a trovarmi ancora perchè nel prossimo appuntamento parlerò di fiori 🙂

Nell’articolo precedente parlavo del catering : dateci un occhio 😉

A presto,

Claudia #storiedaraccontare

 

 

Claudia Carrara

Mi chiamo Claudia e sono una organizzatrice di eventi e matrimoni.

Mi piace pensare che ogni mio lavoro possa diventare una storia che amerete ricordare e raccontare nel tempo.

Se volete lasciare un commento o chiedermi qualche consiglio scrivetemi a [email protected]

Utilizzando il nostro sito web si acconsente all'impiego di cookies in conformità alla nostra cookie policy   ok