Claudia per Voi
30 Aprile 2017

Sposarsi in corto: un’ottima alternativa per tutte le spose

Ciao a tutte!

Oggi vi scrivo di abiti da sposa corti che ammetto essere una mia grande passione 😛

Sono consapevole che il fascino dell’abito lungo difficilmente sarà sdoganato dalla maggior parte delle spose ma in queste righe spero di essere in grado di dimostrarvi quanto eleganti, romantici, chic e versatili possano essere anche gli abiti corti.

Inizio col dirvi che questa tipologia di abiti va bene a qualsiasi età: enfatizzano la spensieratezza di una sposa giovanissima, donano sobria eleganza ad una sposa in seconde nozze o non più giovanissima e regalano centimetri in più ad una sposa non molto alta.

Quindi : se l’idea del mini wedding dress vi stuzzica FREGATEVENE letteralmente di quelli che storgeranno il naso perchè non hanno nessuna voce in capitolo.  Quello che è fondamentale è trovare la giusta lunghezza sia per la vostra figura che per il contesto in cui avverrà la cerimonia: comune o Chiesa. Una volta individuata, l’abito corto non avrà nulla da invidiare a quello lungo. ANZI!

Iniziamo con la nostra virtuale sfilata di moda 😉  e vediamo di osservare i pregi!

  1. SUPER MINI WEDDING DRESS : a metà coscia è adatto alle giovanissime solo, però, per cerimonia civile. Gambe in bella vista ma soprattutto piedi! Già, perché con questa tipologia di vestito è essenziale puntare più che su un décolleté classico su un sandalo o scarpa gioiello che sotto ad un vestito lungo non si noterebbe: un vero delitto per le nostre amiche fanatiche delle scarpe 😉

 

abito by Elizabeth Filmore

2. LUNGHEZZA AL GINOCCHIO : il nostro secondo step ci allunga la gonna 😛 Questa soluzione va bene a tutte (o quasi), a ogni contesto e a qualsiasi età. Solitamente si predilige l’abito a tubino che dona quella tipica forma “a clessidra” che mette in risalto le proporzioni del corpo aiutando, soprattutto con qualche escamotage nel taglio,  anche i fisici più robusti ad alleggerirsi e a quelli più bassi di statura a guadagnare cm in altezza. Quello che vi propongo qui sotto, secondo me, è un buon esempio 🙂

abito al ginocchio by Le Spose di Giò

3. LUNGHEZZA AL POLPACCIO : immergiamoci negli anni ’50 per dare un tocco di glam vintage al nostro look! Possiamo scegliere una gonna vaporosa o optare per un tubino più stretto. Di certo non c’è pericolo di inciampare 😛

Gonna vaporosa by Ashi Studio

4. ABITO CORTO DAVANTI : in sostanza è come avere due abiti in uno. Lo trovo bellissimo: sexy, bon ton e dinamico!

Corto solo davanti by Noviamor

Che ne pensate? Se poi giochiamo con una scarpa gioiello anche di colore diverso, con un bouquet importante, con una acconciatura con veletta ad effetto o, magari, con un accessorio super chic come un paio di guanti, risulteremo sicuramente molto più originali e singolari del classico “effetto principessa”.

Spero di avervi chiarito un pò più le idee sull’abito corto ma vi ricordo, come sempre, di scegliere solo per voi stesse. E’ il VOSTRO giorno e di nessun altro!

Io come sempre sono a vostra disposizione per qualsiasi consiglio e vi lascio con una bella gallery di abiti.

A presto,

Claudia #storiedaraccontare

Claudia Carrara

Mi chiamo Claudia e sono una organizzatrice di eventi e matrimoni.

Mi piace pensare che ogni mio lavoro possa diventare una storia che amerete ricordare e raccontare nel tempo.

Se volete lasciare un commento o chiedermi qualche consiglio scrivetemi a [email protected]

Utilizzando il nostro sito web si acconsente all'impiego di cookies in conformità alla nostra cookie policy   ok